Slideshow image

Premiazione Lia Zulianello



Venerdì 13 ottobre 2017 si è tenuta la premiazione, da parte della Pro loco sanstinese, per le categorie “Sport” e “Cultura”, nell’ambito di un itinerario antropologico e ambientale che attraversa diversi paesi bagnati dal fiume Livenza, valorizzando, di volta in volta, personalità d’eccellenza e temi tipici, anche enogastronomici.

Nella categoria Cultura è stata premiata la docente del Luzzatto Lia Zulianello, “per l’impegno svolto nell’ambito culturale e per la valorizzazione del nostro territorio”.

Questi i lavori principali per i quali è stato assegnato il premio:
  • “La guaritrice di campagna”, un libro che dà voce narrativa al fascino di antiche usanze, credenze e rituali insite nell’arte di donare la salute e dove emerge, in filigrana, il rapporto tra giovane ed anziano nella trasmissione delle memorie, ma anche come legame intergenerazionale che simboleggia la relazione che unisce i membri di una comunità.
  • “In ricordo di Padre Giorgio”, la biografia di un francescano veneto missionario in Angola, testimone del dramma dei fetizeiros, i “bambini-stregone” abbandonati dalle famiglie per delle, spesso presunte, diversità.
  • La redazione del quarto volume dedicato al Teatro e contenuto in “Opere Complete” del poeta sanstinese Romano Pascutto, in sinergia con altre personalità del territorio, tra le quali lo scrittore Mario Bernardi.