Slideshow image

Il mio posto è qui.

L'istituto statale superiore "Luzzatto" di Portogruaro (ve) ha promosso un progetto relativo alla raccolta differenziata dei rifiuti denominato: "Il mio posto è qui".
Il progetto ha comportato:
1. L'eliminazione dei cestini dalle aule;
2. Il posizionamento di alcune postazioni di contenitori per la raccolta differenziata nei corridoi;
3. La realizzazione di un processo di informazione e formazione di alunni, di docenti e del personale ATA con l'utilizzo di una presentazione Power Point fornita dall'azienda preposta alla raccolta (ASVO);
4. La fissazione di un sistema di regole per contrastare e prevenire eventuali trasgressioni;
5. Il monitoraggio continuo dell'efficacia del progetto, l'assistenza e il chiarimento di eventuali dubbi.

L'eliminazione dei cestini dalle aule ha creato all'inizio alcuni disagi, dovuti in particolare al fatto che i ragazzi non sono abituati a casa a differenziare i rifiuti.
Infatti, alla domanda: "chi personalmente suddivide i rifiuti a casa, vostra?", solo alcuni hanno risposto di farlo di persona, mentre nella stragrande maggioranza dell'incombenza se ne occupano le mamme.
Un'altra difficoltà emersa, conseguenza anche di quanto già detto, è che non si conoscono le modalità di suddivisione dei rifiuti, in modo particolare non si sanno distinguere i materiali che compongono gli involucri delle merendine.

La foto mostra una postazione della raccolta differenziata. Vi si distingue: il cartoncino nero con la scritta in gesso, che simboleggia una lavagna, e perciò l'istruzione, l'educazione, l'informazione etc. , mentre la cornice arcobaleno rappresenta la natura, il creato, la salvaguardia e il rispetto dell'ambiente.
Il progetto attende ulteriori suggerimenti per diventare più efficace.
Confidiamo che questa iniziativa venga applicata anche nelle altre scuole, e ci sia disponibilità al confronto per migliorarci.

Nuovo manifesto ASVO - Marzo 2010

Il progetto “il mio posto è qui“ sulla raccolta differenziata dei rifiuti nelle strutture scolastiche e’ stato assunto dalla ditta incaricata alla raccolta ASVO e da tutti i dirigenti scolastici della rete di scuole del territorio.
L’idea è che possa entrare in tutte le scuola di ogni ordine e grado lo stesso linguaggio e i nostri bambini e ragazzi avere lo stesso strumento per effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti nelle diverse scuola che andranno a frequentare nel corso della loro vita scolastica.

Dal marzo 2010, il cartellone “Il mio posto è qui”, creato dalla nostra scuola nel settembre 2008, va in pensione, e viene sostituito dal nuovo, creato dall’ASVO e distribuito a tutte le scuole del territorio dove l’ASVO opera.